Privacy Policy
 

Hotel Palma di Maiorca



spiagge palma di maiorca

Sui nostri social network troverai tante foto e video e hotel Palma di Maiorca. Per essere sempre aggiornato diventa fan e magari potrai conoscere altre persone che come te si stanno organizzando per andare a Palma.

 

La principale citta dell'isola di Maiorca é la città di Palma di Maiorca ed è capoluogo delle isole Baleari. Famosa in tutto il mondo é la bellezza delle spiagge, del mare e del clima mite tutto l'anno è tutte loro sono la maggiore attrazione dell'isola.

 

E' l'isola ideale per poter vivere le proprie vacanze all'insegna del relax in uno degli ultimi posti al mondo ancora incontaminati.

 

E' apprezzata anche per i divertimenti e la vita notturna. Ci sono tantissimi alberghi, hotel e case vacanze pronti ad ospitare i milioni di turisti che sia d'inverno che d'estate arrivano sull'isola e spesso ci rimangono. Il clima è piacevole tutto l'anno, con una media di 321 giornate di sole. Per chi ama il mare, l'estate è il periodo migliore.


 

Ogni anno l'isola di Palma di Maiorca Spagna conta più di 5,5 milioni di visitatori, che riempiono i tantissimi hotel, e che possono ammirare a nord e ad est 2 catene montuose, con rilievi al centro, si estende la grande e fertile pianura di es Pla. Impressionante é il numero dei voli in partenza e in arrivo all'aeroporto di Palma di Maiorca: circa 1 volo al minuto. Il clima è particolarmente mite tutto l'anno. L'economia di Maiorca oltre al turismo è costituita dai settori industriali dei prodotti in cuoio, dei cementifici e della lavorazione delle famose perle artificiali e dall'agricoltura. Le maggior attrazioni dell'isola sono Il Castello di Bellver, Le bellissime spiagge tra le quali quella di Es Trenc, il clima e il meteo sono in genere benevoli tutto l'anno. L'isola é accessibile a livello di costi da tutti sia che ricchi che poveri.

 

Maiorca e le altre isole Baleari sono sinonimo di bel tempo e sulle le spiagge a poca distanza dalle località turistiche troviamo magnifici panorami e splendide città antiche.

 

Sono indimenticabili per i turisti che arrivano sull'isola le bianche spiagge, il mare cristallino e i profumi mediterranei sparsi sopratutto grazie alla spettacolare Serra de Tramuntana che forma una delle costiere più stupefacenti d'Europa.

 

Straordinari sono i tramonti essendo la citta posizionata a sud dell'isola. Le piste ciclabili più famose sono a Manacor e Llucmajor circondata a febbraio da un oceano di alberi di mandorle in fiore che aspettano l'arrivo dei tulipani a fine maggio. Serra de Tramontana rappresenta il paradiso degli amanti del trekking e della bicicletta infatti è parallela alla costa nord-occidentale. Le baie di Alcudia e Pollença sono bellissime, mentre l'urbanizzazione turistica si trova nella di Palma di Maiorca e lungo le insenature della costa orientale.

Gli abitanti sono cordiali e lo spagnolo é quasi simile all'italiano quindi non é difficile farsi capire. I giardini e strade pulitissime. Tutto attorno colline con vari sentieri per trekking, aree per il picnic dotate di bagni chimici, cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti, tavolini, pachine e barbecue a disposizione di chi vuole farsi una grigliata. I ritmi sono lentissimi. Intoccabile è la siesta dalle 14 alle 16 di tutti i giorni. Attenzione a chi no la rispetta.

L'isola é frequentata in primo luogo dai tedeschi e poi dagli inglesi. Seguono il resto delle nazionalitò nord europee che trovano irresistibile l'allegria dei spagnoli. La maggior parte dei mallorchini vivono nelle città più piccole e tranquille.

 

Le spiagge più famose sono Cala Mondrago, la spiaggia di Es Trenc, poi ci sono miriadi di calette paradisiache come la bellissima Cala del mago.

 

Le feste sono irresistibili abbiamo San Sebastian, e Sant'Antonio e in quella di San Juan le spiagge si riempiono di candele. Bisogna essere vestiti tutti di bianco, e toccare il mare alla mezzanotte ed esprimendo un desiderio ...da non perdere.

In estate a Maiorca abbiamo tanti concerti tradizionali all'aperto in cui musica e danza forniscono l'intrattenimento nelle notti di festa. La programmazione estiva offre una vasta gamma di attività ed eventi per tutte le fascie di età. Il numero di concerti e spettacoli in estate sono numerosi e participano i migliori artisti della scena internazionale attuale. Essi si svolgono in sale e teatri oltre a poter assistere alle numerose feste tradizionali che si tengono nei mesi estivi.

 

Si inizia con la festa di San Juan che segna l'inizio dell'estate. Alla vigilia di Sant Joan (23 giugno), si accendono falò in riva al mare e la festa continua fino all'alba. Questa notte magica è particolarmente sentita a Palma e nel resto dell'isola dove "Sant Joan Pelos" danza come parte di un rituale molto antico.

Poi abbiamo la festa di San Pedro, il santo patrono dei pescatori. La festa di Sant Marcial si svolge a Marratxí il 30 giugno dove si potranno ammirare i prodotti in ceramica che ha reso la città famosa. Poi abbiamo la festa della Virgen del Carmen che si tiene a luglio. Dal lungomare si possono vedere le bellissime barche decorate in processione.

 


Nel mese di agosto, Palma de Mallorca festeggia la Madre de Dios de los Ángeles, patrona della città. La festa è famoso per la rievocazione della battaglia tra Mori e Cristiani. Il primo atto inizia in Piazza Maggiore alle 5 del mattino, quando la banda municipale suona la alborada. L'evento più atteso ha luogo la sera. Si tratta di una rievocazione della battaglia combattuta nel 1550, in cui la gente del paese, condotta da Joan Mas, ha sconfitto i pirati di Dragut.

 

Sant Giorno Bartolomé si festeggia il 24 agosto, si celebra in molte città dell'isola. L'evento più notevole si svolge in Alcúdia. La Festa de las linternas è una festa tradizionale locale. I bambini sfilano per le vie medievali con lanterne fatte con cocomeri e meloni e cantano canzoni tradizionali dell'isola.

La celebrazione di Rei Jaume si svolge a Calvià all'inizio di settembre. Si commemora l'arrivo delle navi cristiane sulla spiaggia di Santa Ponça nel 1229. Gli eventi più importanti sono la rievocazione dello sbarco e la battaglia tra mori e cristiani con parate ei mercati medievali.

L'ultima festività coincide con la fine della vendemmia. In Binissalem, terra di buoni vini, si celebra in grande stile. Vino e 'fideus de vermar', gustosa ricetta a base di carne di agnello, sono il cibo del festival tipici e bevande.

 

Mallorca in Spagna ha un certo non so che che ti fa venire voglia di tornare. Tra i turisti possiamo trovare stelle del cinema, politici di primo piano, uomini d'affari e artisti di fama internazionale, tutti alla ricerca un angolo di paradiso. Perché Mallorca è un paradiso naturale in Europa, a pochi passi dal continente. I visitatori sono accolti dal mare turchese e il quasi tutto l'anno clima pieno di sole luminoso. Maiorca è la meta ideale se siete alla ricerca di vacanze di qualità, un servizio impeccabile e prodotti di lusso come tanti hotel a Palma di Maiorca in Spagna. L'isola ha di esperienza nel settore dei servizi con una capacità di costante rinnovamento sostenuto da grandi aziende internazionali.

 

Per molti anni Maiorca è stata una delle mete preferite per gli europei e per gli spagnoli stessi con il turismo nautico. Ma la ragione principale è che si tratta di un luogo di straordinaria bellezza nel Mediterraneo, con acque cristalline e un clima ideale. Inoltre, dispone di eccellenti collegamenti aerei a causa del gran numero di voli in arrivo dalle città più importanti della Spagna e in Europa.

Maiorca continua ad essere un leader indiscusso nel settore del turismo, grazue au suoi tantissimi hotel, ed anche perché unisce la bellezza del suo paesaggio alla possibilità di poter fare delle vacanze diverse, con una offerta culturale, tradizionale e all'aperto con un servizio efficiente e di prima classe. Il Castello del Bellver, posto su di un'altura, è considerato un esempio originalissimo di castello in stile gotico catalano a pianta circolare. La struttura è circondata da un fossato, presenta tre contrafforti semicircolari ed è attacato, mediante un ponte, ad una torre indipendente dal corpo centrale, la torre ha il nome di dell'Homenaje, che nelle intenzioni di chi la progettò doveva rappresentare l'ultima difensa in caso di attacco nemico. Era la residenza estiva dei re di Maiorca nel 1300 da Giacomo II, ma in seguito venne adibito a prigione e numerosi illustri personaggi vennero qui rinchiusi. il Patio de Armas si trova all'interno dell'edificio a forma di cortile circolare, al cui centro è posto un pozzo. Ci sono due piani, al primo piano troviamo un portico circolare circondato da archi a sesto acuto che si apre sul cortile interno. Il primo piano era il piano nobile, mentre servitù e armati bivaccavano al piano terra. Il tetto della struttura, orrizontale, permetteva la raccolta dell'acqua piovana che veniva poi raccolta nel pozzo posto del cortile. Dalla sommità del Castello si gode il panorama di Palma e della sua baia. Maiorca sa soddisfare le esigenze di vacanza più variegate: offre sia il divertimento sfrenato ma é anche conosciuta come "l'isola della calma e del relax ". Infatti anche se le feste sono numerose e molto popolari sull'isola, Maiorca offre ancora ottime opportunità per rilassarsi. Qui potrete staccarvi completamente dal mondo esterno, coccolarvi e prendervi cura del vostro corpo nei tanti centri benessere e relax degli hotel a Palma di Maiorca Spagna. Non è quindi sorprendente che molti visitatori arrivano a Maiorca in cerca di un esperienza termale e di poter fuggire dallo stress. Ultimo ma non meno importante, la sicurezza dei cittadini, la garanzia di strutture ricettive pulite, cortesia e un servizio sanitario nazionale di tutto rispetto sono una valida garanzia per i turisti.

 

I bambini sono la priorità in vacanza con la famiglia. E' importante che frequentino luoghi sicuri.. A questo proposito Maiorca è una delle mete più affidabili. Comfort, sicurezza, divertimento, natura e famiglia.

 

A questi vantaggi si aggiunge una vasta gamma di attività per bambini di tutte le età: spiaggia, piscina, parchi acquatici, dolphinarium, acquario, safari, equitazione, ciclismo, go kart, mini golf, un viaggio su un vecchio treno , canoa, corsi di surf ... la scelta è la parte più difficile. Durante la bella stagione la spiaggia è l'attrazione principale per bambini e adulti. Non c'e' niente di meglio che giocare vicino alla riva di una spiaggia di sabbia bianca, nuotare per ore in acque blu turchese e lasciare libera la vostra curiosità di correre liberi sotto il sole. Tutto questo mentre i genitori si godono l'effetto calma di essere in contatto diretto con la natura del Mediterraneo.

 

Che cosa succede se i figli sono un po' piu' grandi e avrebbero preferito inseguire granchi tra le rocce con le loro maschere e pinne? C'è anche una vasta scelta di calette rocciose. In ogni caso le strutture turistiche renderanno il trascorrere delle vostre giornate molto rilassanti e tranquille. Per cominciare, gli alberghi dell'isola hanno una lunga esperienza, sono ben consapevoli delle esigenze delle vacanze in famiglia e in molti casi offrono intrattenimento per i bambini, che vanno dai giochi all'aperto, laboratori di pittura, pallone, fantasia, make-up, racconti, laboratori di percussioni, ballare, asilo e ristorante.

 
 

Per la famiglie avventurose, ci sono altre opzioni: Che ne dice di ammirare Maiorca da sopra una mongolfiera? Questa possibilità esiste, oltre che l'opportunità di fare parapendio sul mare. Poi c'é la canoa e il trekking sulle rotte facili attraverso la Sierra de Tramuntana sono altre opzioni per le famiglie di turisti attivi con bambini dai 6 anni in su. Maiorca é attrezzata per accogliere le persone che si spostano con le carrozzine, i disabili, che cercano farmacie o prodotti speciali per bambini, servizi di emergenza, ecc.

 
 

A Maiorca, così come il resto delle isole Baleari, ci sono due lingue ufficiali: il Catalano e lo spagnolo che é la lingua ufficiale della Spagna. La moneta ufficiale, é l'euro come gli altri paesi della unione monetaria. Il cambio di valuta, è possibile farlo sia nelle banche della città, così come negli uffici di cambio situati in zone del centro turistico. L'elettricità è generalmente 220 volt. Per chiamare la Spagna dall'estero, il codice è 0034. Orari amministrazione: da 8 a 15 pm. dal lunedi al venerdì. Le banche: da aprile a settembre: dalle 9 alle 14 pm. dal lunedi al venerdì, da ottobre a marzo: dalle 9 alle 14 pm dal lunedi al venerdì e dalle 09:00-13:30 pm il sabato.

 
 

Palma ha due ospedali pubblici ( Spade e Lazzaro Son Son), oltre a un gran numero di centri sanitari specializzati.. In aggiunta alle strutture sanitarie pubbliche, Palma offre una vasta gamma di cliniche private. Numeri di emargeza: vigili del fuoco: 080, Emergenz: 112, Emergenza sanitari: 061, Polizia do stato 062, Polizia Locale 092 Polizia di Stato 091.

 

Palma ha ottimi collegamenti aerei con la terraferma e le principali città europee e del mondo. Durante l'estate, l'aeroporto di Son Sant Joan è diventato il primo aereoporto per numero di passeggeri. Ha anche tanti bus che attraversano l'isola e che collegano le varie spiagge e i tanti hotel. L'aeroporto internazionale dell'aeroporto di Son Sant Joan si trova a 8 km dalla città ed è la porta principale per l'isola. Per partire dall'aereoporto e arrivarci:

 

Bus
EMT linea 1 degli autobus aeroporto-porto
si ferma all'interno dell'aeroporto:
- Orari di arrivi al parco
- vendita mappe della città
- strada di accesso all'aeroporto, vicino alla stazione di servizio.

Taxi

servizio dall'aeroporto è con fermata dei taxi al piano arrivi all'altezza della porta D. La strada di accesso all'aeroporto collega Palma - Santanyi. Il parcheggio in aeroporto e' raggiungibile dalla strada di accesso per l'aeroporto, o direttamente nel tunnel che collega il quarto piano del parcheggio e l'uscita dal terminal attraverso un nastro trasportatore che collega i due edifici.

L'apertura di una linea ferroviaria da Palma a Soller nel 1912, e un tram che collega Soller alla sua porta l'anno successivo, ha portato la costa nord-occidentale a breve distanza dalla capitale. Le carrozze d'epoca sono ancora in uso, fornendo una piacevole gita per i turisti e un sollievo per i locali dai terrori della vecchia strada Palma-Soller.

Il Parco Naturale di S'Albufera, é una zona umida protetta a sud di Port d' Alcúdia, è un paradiso per gli amanti del bird watching a Maiorca, dove sono stati avvistati più di 300 specie.

 

L'espansione a sud di Port d'Alcúdia si esaurisce in una striscia di mare con alberghi, appartamenti, supermercati e ristoranti, il lato interno della MA12 rivela un paradiso di bellezza naturale. Il 688 ettari di Parc Natural de S'Albufera è frequentata da tantissime tipologie di uccelli. Una maggiore superficie delle zone umide è emersa più di 100.000 anni fa. Nel 19 ° secolo in particolare, i tentativi sono stati fatti ( con diversi gradi di successo ) per asciugare il mix di sale e acqua per creare terreni coltivabili e combattere la malaria. Il cosiddetto Canal Grande, nel cuore del parco è stato progettato per incanalare l'acqua verso il mare. Il ponte Pont de Sa Roca con cinque arcate fu costruita su di esso nel tardo 19 ° secolo per facilitare i viaggi tra Santa Margalida e Alcúdia.

 

Il governo dell'isola ha acquistato alcuni terreni nel 1985, e il parco è nato. Il suo nome deriva da un antico toponimo arabo , Albuhayra (laguna ). Circa 400 specie vegetali e 230 specie di uccelli (80% sono tipi di uccello particolarmente diffusi nelle Isole Baleari ), alcuni dei quali residenti permanenti e altri migratori.

 

Il Centro de Recepción de Sa Roca si trova a circa 1 km dal parco e può fornire informazioni sul parco e la sua vita degli uccelli . Da qui potrete raggiungere a piedi o in bicicletta circa 12 km di piste (ci sono quattro sentieri segnalati ) . Alcuni aguaits ( osservatori in legno per il bird-watching) sono migliori di altri come punto di osservazione.

 

Affacciato sul mare di fronte l'ingresso del parco c'è Platja de Muro, che si estende a nord di Port d' Alcúdia ea sud di Ca'n Picafort . Un tratto di tre chilometri è affiancato da Es comu de Muro, un fitto intrico di pini d'Aleppo e altre piante dunali che dà alla spiaggia un aspetto selvaggio e fa parte del Parco Naturale.

Ci sono Autobus tra Ca'n Picafort e Alcúdia che fermano in un piccolo parcheggio vicino all'ingresso del parco.

Calendario delle feste
GENNAIO
• 5 gennaio: Cavalcata dei Magi - Arrivo dei Re alle 19 del mattino a Port Vell
• 6 gennaio: Epifania - alle ore 12, Ses Voltes, effettuerà la rappresentazione del lavoro di Lorenzo Moya L'Adorazione dei Magi.
• 16 e 17 gennaio: Vigilia e il giorno di San Antonio Abad. Held la tradizionale benedizione degli animali, si accendono i falò conosciuti e ci sono sfilate di carri.
• 14-29 Gennaio: Festa di San Sebastiano.
• 19 e 20 gennaio: Vigilia e il giorno di San Sebastiano, patrono di Palma. Alla vigilia di San Sebastian concerti si svolgono in vari luoghi della città e falò accesi. Oltre ad altre attività, il programma del Festival di San Sebastian comprende una giornata in bicicletta e un incontro di giganti.
FEBBRAIO
• Sa Sa Rua e Rueta: all'inizio di febbraio terrà a Palma ultime vacanze prima della Quaresima. Sa Rueta carnevale si svolge al mattino per i bambini e Sa Rua corrisponde con la celebrazione del Carnevale, che coinvolge numerosi carri allegorici che sfilano per le vie della città.
MARZO
• 1 marzo: Giornata delle Isole Baleari. Open days al Consolato del Mare, la sede del governo delle Isole Baleari. Essi offrono concerti in Piazza di Spagna. Gli eventi si estenderanno un paio di giorni con il completamento di varie attività culturali e sportive. APRILE
• Pasqua. Domenica delle Palme: si commemora l'ingresso di Gesù a Gerusalemme. La celebrazione più tradizionale è la benedizione delle palme e rami d'ulivo portato in processione. Giovedi Santo: Questa giornata si svolge la processione più colorato, quando lascia il passaggio del sangue, che ha una grande devozione per Palma. Il Venerdì Santo si svolge la rappresentazione di una raccolta di poesie di Lorenzo Moya: la Croce. Domenica di Pasqua: Processione del Meeting.
• Angelo Domenica si celebra nel castello di Bellver Domenica dopo Pasqua. La parte iniziale, che è benedetto il pane alle esigenze (pancaritat) è stata conservata solo questo ricordo, che riunisce un gran numero di persone nel bosco del Castello di Bellver per condividere il cibo con i vicini.
GIUGNO
• Festa di Primavera - Il Corpus a Palma: festa che unisce l'aspetto religioso, la processione del Corpus Domini come il nucleo, la dimensione culturale e la partecipazione in forma di concerti e visite guidate ai cortili più emblematici della nostra città .
• 23 giugno. Notte di San Juan. Concerti e falò in diversi luoghi della città, tra cui la spiaggia o Giardino City Park marzo SETTEMBRE
• Festa della Madonna della Salute, patrono di Palma. Processioni, sfilate e un floreali e di frutta offerta, così come la massa, sono le principali attività del programma di questo festival, che comprende anche una serie di eventi musicali e teatrali.
DICEMBRE
• Natale. A partire dal 26 novembre alle ore 18 con l'accensione delle luci di Natale a Plaça de Cort, accompagnato dalle voci del gruppo Cap Pela. • Si avvia la visita guidata dei presepi a Palma. • la celebrazione del Capodanno e la campana tradizionale in Plaza de Cort. • Dicembre 31: Celebrazione della Standard - Rievocazione Storica. Celebra il compleanno della conquista cristiana della città da re Giacomo I. civile e festa religiosa. Messa in Cattedrale, musica e danza da Maiorca.

CASALS FONDAZIONE ARTE E MOSTRA DI PALMA (PALMA ART SPACE)
è una fondazione senza scopo di lucro di cultura pubblica che gestisce il Casal Solleric Casal Balaguer, Ses Voltes e quarto Quartermaster. La sua casa si trova in Casal Solleric (Passeig del Born, 27, Palma).
La Fondazione ha le seguenti finalità:
- Per promuovere l'arte in tutte le sue manifestazioni.
- Diffondere le attività artistiche nel comune di Palma di Maiorca in Spagna.
- Per promuovere la creazione artistica in tutte le sue forme.
- Gestire gli spazi d'arte (case, centri comunali) che viene assegnato a questo fondamento.
- Per ottimizzare i costi e le prestazioni dei programmi attività
- Incoraggiare la creatività, la ricerca e la formazione in tutte le forme d'arte.
La Fondazione è regolata dalle seguenti organi:
1. Il consiglio di
2. Il comitato esecutivo
Il Consiglio, che è il massimo organo di governo, la rappresentanza e l'amministrazione, dovrebbe governare la Fondazione. Corrisponde al Trust raggiungimento degli obiettivi fondanti e gestire con diligenza i beni ei diritti dei membri della Heritage Foundation.
La composizione del Consiglio è la seguente:
1) / presidente / t, una posizione che si trova in / sindaco / sindaco di Palma di Maiorca del Comune in Spagna.
2) / il Vice Presidente / t, la tassa riscossa / consigliere / ra Cultura del Comune di Palma di Maiorca, come skipper nato e sostituendo / presidente / t quando potrebbe non essere presente.
3) Il Comune di Palma di Maiorca in Spagna, come sponsor fondatore, può nominare un massimo di sette membri in rappresentanza, in qualità di membri del Consiglio.
4) Se si uniscono la Fondazione, come le altre norme di legge che possono nominare due rappresentanti, come convenuto tra loro che agiscono come membri del Consiglio.
5) possono partecipare alle riunioni del Consiglio, senza avere lo status di membri e, quindi, senza diritto di voto, il / la Segretario / tario e / regista / direttore ra.
Per facilitare il raggiungimento degli obiettivi iniziali e snellire il funzionamento della Fondazione, il Consiglio nomina, tra gli stessi membri, un Comitato Esecutivo composto da un massimo di quattro rappresentanti, assistito dal Segretario o, in mancanza, a Sottosegretario. Corrisponde al Comitato Esecutivo i seguenti poteri:
a) Continuare il piano d'azione approvato dal Consiglio e adottare le misure necessarie per garantire la conformità.
b) continuare l'esecuzione dei bilanci approvati dal Consiglio e adottare le misure necessarie per garantire la conformità.
c) Per gestire i fondi della Fondazione insieme al / la direttore / manager ra.
d) Le funzioni affidate o delegate dal Consiglio.


La presentazione ufficiale della Banda Municipale di Palma di Maiorca è stato effettuato il 22 dicembre 1966 il Teatro Principal di questa città, sotto la direzione del suo primo direttore, Julio Ribelles. Così è stato ufficialmente nominato Banda della Polizia Municipale; rapidamente affermata come uno dei più giovani gruppi professionali e chiaro riferimento al panorama nazionale, con uno staff di 45 insegnanti, che rimane oggi. Dal momento in cui Julio Ribelles (1966-1987) in poi, hanno preso il posto del conduttore: Bernabé Sanchis (recitazione, 1972-1973), Ángel Martínez (recitazione, 1987-1989), Daniel Martinez (1989- 1999) e Juan Ramon Garrigós (recitazione, 1999-2002). Dal 2002 fino al 2013 ha ricoperto la carica Cerezo.Actualment Juan Gimenez, la carica del conduttore Sebastian Lopez Salvador occupa da estate 2013, e il direttore aggiunto dal 2012, Mario Errea del Pago.
D'altra parte, hanno preso il posto di vice Bernabé Sanchis (1966-1976), Ángel Martínez (1976-1999), e dal 1999, Juan Ramon Garrigós. Hanno collaborato con la Banda Municipale invitati registi come Bernardo Adam, Francisco Hernandez, Derek Bourgeois, Luis Sanjaime, Bernabé Sanchis, José Mut, Rafael Sanz, José Rafael ... e cantanti Helend campo, Francisca Quart, Dolores Vercher Joana Llabrés Sylvia Corbacho, Pedro Fuentes, Antonio Aragona, Andrés del Pino ... musicisti e artisti come Enrique Pérez Piquer, Ruben Simeone Rubén Marqués de Gómez Edeta Xavier Richart, Collette Truyol, etc. Abbiamo anche avuto cori e il Coro dell'Università e la Cappella Baleadrs Isole Palma de Mallorca. Nel maggio 2004 è stato invitato da RNE a partecipare al concerto V Band Series eseguito RNE e il Palau de la Musica di Valencia. E 'stato selezionato per il CD Plaza Mayor (Spagna Bande), pubblicato da RTVE Música del 2005.
Va notato il lavoro nella promozione e diffusione della musica delle Isole Baleari, e la prima registrazione di opere di compositori locali o residenti nell'arcipelago Torrandell Antoni, Michael P. marchese, Bartomeu Oliver, Baltasar Moya, Enrique Pastor Derek Bourgois, David Leon, etc. Fin dalla sua fondazione, la Banda Municipale esegue una vasta gamma di attività culturali, educative e di protocollo strutturato concerti stagione Auditorium Conservatorio di Musica di Palma di Maiorca in Spagna; la stagione estiva con concerti nella piazza principale, una serie di concerti didattici per le scuole e altri eventi e concerti speciali eseguiti a nella bellissima Palma di Maiorca in Spagna e molte popolazioni delle isole.
Generici Image Banner 468 x 60