Quasi il 40% delle case acquistate nel 2016 sono state fatte da stranieri.

La vendita di abitazioni nelle Baleari è cresciuto del 92% dal 2014. Questo è secondo l’ultimo rapporto immobiliare della banca BBVA.

Lo scorso anno, le vendite sono aumentate di oltre il 22%, che era al di sopra della media nazionale del 14%. Il numero totale di transazioni è stato 15.845, il più alto dal 2007. Di questi, il 38% ha coinvolto compratori stranieri.

In Spagna nel suo complesso ci sono stati 461.000 transazioni. Il livello di acquisti da parte di stranieri nelle Baleari rende la regione una delle più sensibili a qualsiasi impatto Brexit. I residenti del Regno unito  rappresentano la maggioranza  degli stranieri che hanno acquistato case in Spagna in generale, e le Baleari hanno la terza più alta esposizione al mercato del Regno Unito.

Il prezzo delle abitazioni è aumentato del 1,9 % in Spagna lo scorso anno e del 1,4 % nelle Baleari. I prezzi più alti sono stati nella città di Ibiza (2.869 euro al metro quadrato), seguita da Santa Eulalia del Rio e poi Calvia (2.435 euro) al terzo. Sotto 2.000 euro sono state le quotazioni a  Palma di Maiorca e gli altri comuni più grandi  di Maiorca: Llucmajor, Inca,  Marratxi e Manacor.

CondividiFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Review Quasi il 40% delle case acquistate nel 2016 sono state fatte da stranieri.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*