Eventi Palma de Mallorca 2018



Banner_generici_  Roma_300 x 250
Feste e divertimenti Palma di Maiorca
Feste ed Eventi Palma de Mallorca 2018

Palma di Maiorca Spagna prossimi eventi 

In estate a Palma di Maiorca abbiamo tanti concerti tradizionali all’aperto in cui musica e danza forniscono l’intrattenimento nelle notti di festa.

La programmazione estiva offre una vasta gamma di attività ed eventi per tutte le fascie di età. Il numero di concerti e spettacoli in estate sono numerosi e participano i migliori artisti della scena internazionale attuale. Essi si svolgono in sale e teatri oltre a poter assistere alle numerose feste tradizionali che si tengono nei mesi estivi.

Si inizia con la festa di San Juan che segna l’inizio dell’estate. Alla vigilia di Sant Joan (23 giugno), si accendono falò in riva al mare e la festa continua fino all’alba. Questa notte magica è particolarmente sentita a Palma e nel resto dell’isola dove “Sant Joan Pelos” danza come parte di un rituale molto antico.

Poi abbiamo la festa di San Pedro, il santo patrono dei pescatori. La festa di Sant Marcial si svolge a Marratxí il 30 giugno dove si potranno ammirare i prodotti in ceramica che ha reso la città famosa. Poi abbiamo la festa della Virgen del Carmen che si tiene a luglio. Dal lungomare si possono vedere le bellissime barche decorate in processione.

Nel mese di agosto, Palma de Mallorca festeggia la Madre de Dios de los Ángeles, patrona della città. La festa è famoso per la rievocazione della battaglia tra Mori e Cristiani. Il primo atto inizia in Piazza Maggiore alle 5 del mattino, quando la banda municipale suona la alborada. L’evento più atteso ha luogo la sera. Si tratta di una rievocazione della battaglia combattuta nel 1550, in cui la gente del paese, condotta da Joan Mas.

Sant Giorno Bartolomé si festeggia il 24 agosto, si celebra in molte città dell’isola. L’evento più notevole si svolge in Alcúdia. La Festa de las linternas è una festa tradizionale locale. I bambini sfilano per le vie medievali con lanterne fatte con cocomeri e meloni e cantano canzoni tradizionali dell’isola.

La celebrazione di Rei Jaume si svolge a Calvià all’inizio di settembre. Si commemora l’arrivo delle navi cristiane sulla spiaggia di Santa Ponça nel 1229. Gli eventi più importanti sono la rievocazione dello sbarco e la battaglia tra mori e cristiani con parate ei mercati medievali.

L’ultima festività coincide con la fine della vendemmia. In Binissalem, terra di buoni vini, si celebra in grande stile. Vino e ‘fideus de vermar’, gustosa ricetta a base di carne di agnello, sono il cibo del festival tipici e bevande.

Il Festival della Musica Classica d’Inverno, a Palma di Maiorca, con concerti distribuiti da gennaio a marzo. In primavera, tra marzo e aprile, il capoluogo ospita anche la Coppa del Mondo di vela Olimpica, accogliendo i migliori regatistidel mondo.

A Maó, capoluogo dell’isola di Minorca, la prima settimana di settembre, si svolgono le feste patronali in onore della Mare de Déu de Gràcia, con balli, musica e spettacoli di fuochi d’artificio. Oltre alla possibilità di poter assistere a tante festività tradizionali c’é anche la possibilita di fare sport diversi come il Nordic Walking che è uno sport emergente a Maiorca.

Il Nordic walking è adatto a persone di tutte le età e consiste nel camminare con bastoni appositamente progettati per questa attività. Per esercitarlo correttamente richiede una certa abilità, per cui si consiglia di fare prima un corso di apprendimento con un istruttore qualificato per imparare a eseguire i movimenti con precisione e come ottenere i benefici voluti.

Sempre più agenzie stanno offrendo la possibilità di partecipare a questi corsi e gite guidate per scoprire i paesaggi naturali dell’isola con i pacchetti viaggio completi e specifici. Si può praticare questo sport in qualsiasi periodo dell’anno, anche se è preferibile evitare le alte temperature estive.

Anche a  Ibiza e Formentera, nel periodo di Natale, si svolgono le Caramelles de Nadal, canti dalle origini antichissime che annunciano la nascita di Gesù. Sono interpretati da esquadres de caramellers durante la messa di mezzanotte la vigilia di Natale e sostituiscono l’omelia del parroco.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


due × 3 =